NEWS

PUBBLICAZIONE LIBRO LA BUONA NANNA
LUGANO FESTIVAL “CERVELLO&CINEMA”
19° Congresso Nazionale della Società Italiana di Tossicologia
19° Congresso Nazionale della Società Italiana di Tossicologia
LUGANO FESTIVAL “CERVELLO&CINEMA”
Slider
PUBBLICAZIONE LIBRO LA BUONA NANNA
LUGANO FESTIVAL “CERVELLO&CINEMA”
19° Congresso Nazionale della Società Italiana di Tossicologia
19° Congresso Nazionale della Società Italiana di Tossicologia
LUGANO FESTIVAL “CERVELLO&CINEMA”
Slider

EVENTI

ezgif.com-webp-to-jpg 2

Relazione XVII Seminario internazionale interdisciplinare CISAT di Psicologia, Psicoterapia e Letteratura

11 – 12 LUGLIO 2020

Tra cervello e mente, tra arte e psicoterapia

Luigi Gallimberti, Silvia Soldatesca, Fulvio Tagliagambe

Dall’antica Grecia fino dall’inizio del secolo scorso, la  medicina faceva parte delle scienze umanistiche ed era praticata da un unico uomo di scienza, spesso un filosofo. Negli ultimi due secoli scienze esatte e scienze umanistiche hanno cominciato a separarsi e la medicina è entrata a far parte   delle materie scientifiche. Ma anche oggi, il confine tra scienza e umanesimo non è così netto come si vuol fare credere. In particolare, la psichiatria rimanda in maniera importante all’antica concezione unitaria.

Il seminario della CISAT rappresenta un richiamo forte, almeno sotto il profilo culturale, a recuperare in parte quell’antica unità. La nostra relazione vuole dare un contributo in quella direzione, portando due casi clinici, quello di un grande scrittore, Ottiero Ottieri, e di una cantante abbastanza famosa, L.. Entrambi i pazienti stavano perdendo, forse irrimediabilmente,  le loro capacità artistiche a causa di una dipendenza. Tali capacità sono riapparse grazie ad un intervento integrato tra strumenti rivolti a riparare il cervello (farmaci, Stimolazione magnetica transcranica) e l’uso raffinato della parola come forma di terapia proponendo, non solo un modo innovativo di cura delle dipendenze ma anche un invito a  recuperare l’antica modalità olistica di presa in carico dei pazienti.  

tms copia 2

La Stimolazione Magnetica Transcranica nel trattamento delle dipendenze: nuove prospettive cliniche

Webinar 18-25 Settembre, 02-09 Ottobre 2020

Fondazione Novella Fronda è promotrice di 4 webinar rivolti a professionisti interessati alla stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTMS) per il trattamento delle dipendenze da sostanze di abuso e comportamentali. Gli obiettivi del corso sono quelli di far conoscere questa metodica e i relativi campi di applicazione, nonché i risultati che si possono ottenere. 

Leggi tutto »La Stimolazione Magnetica Transcranica nel trattamento delle dipendenze: nuove prospettive cliniche
LISBONA CONVEGNO “LISBON ADDICTION”

LISBONA CONVEGNO “LISBON ADDICTION”

22-25 OTTOBRE 2019

Si tratta del più importante convegno europeo nel campo delle Addiction. Il presidente e il direttore della Fondazione sono stati invitati a presentare le più recenti scoperte e i risultati ottenuti dai nostri progetti di ricerca sul ruolo e le potenzialità rappresentate dal trattamento TMS nella cura delle addiction. Nella sessione pomeridiana, il Direttore scientifico ha, inoltre, tenuto un breve corso di formazione sul corretto utilizzo della rTMS in ambito clinico rivolto ai partecipanti che, numerosi, hanno assistito.

LA TMS NEL TRATTAMENTO DEI DISTURBI MENTALI

LA TMS NEL TRATTAMENTO DEI DISTURBI MENTALI

19 OTTOBRE 2019 – TREVISO

Presso la sede dell’Ordine dei Medici di Treviso abbiamo partecipato ad un seminario avente come obiettivo quello di illustrare il nuovo importante ruolo che la rTMS sta assumendo per la gestione di una serie di patologie psichiatriche, quali la depressione, l’autismo e le dipendenze. Il presidente ed il direttore scientifico della Fondazione hanno portato i risultati raggiunti dal team della Gallimberti & Partners nel trattamento di pazienti dipendenti da cocaina e in quelli da gioco d’azzardo. Nel pranzo seguito all’incontro si è promossa la partecipazione di pazienti allo studio in doppio cieco che si sta facendo a Villa Park Napoleon

4° SEMINARIO ANNUALE ORGANIZZATO DALLA FONDAZIONE IN COLLABORAZIPNE CON LO STUDIO GALLIMBERTI&PARTNERS

4° SEMINARIO ANNUALE ORGANIZZATO DALLA FONDAZIONE IN COLLABORAZIPNE CON LO STUDIO GALLIMBERTI&PARTNERS

5 OTTOBRE 2019  – MILANO

Tale convegno, tenutosi come di consueto nella sede operativa della Fondazione Novella Fronda a Milano era rivolto prevalentemente a colleghi, provenienti da varie regioni italiane, con esperienza psicoterapeutica, ma anche psicoeducazionale, con pazienti da loro seguiti dopo trattamento con con rTMS. Nella quarta edizione è stato chiesta ai colleghi una partecipazione attiva, in qualità di relatori, del discutere e confrontarsi su un tema tanto complesso quanto affascinante, qual’è il rapporto che lega Neuroscienze, psicoanalisi e TMS.  Il seminario è stato seguito con grande partecipazione da un pubblico numeroso e molto interessato.

PUBBLICAZIONE ARTICOLO UPPA

PUBBLICAZIONE ARTICOLO UPPA

OTTOBRE 2019

Tale articolo, che riguarda il sonno e l’educazione all’attesa, è rivolto a pediatri e genitori ed è stato scritto per sensibilizzare l’utenza interessata dal Progetto Morfeo: genitori e figli, che sta per vedere la luce.

FESTIVAL “CERVELLO&CINEMA”

FESTIVAL “CERVELLO&CINEMA”

26 SETTEMBRE 2019

Sala piena per la quarta serata del Festival “Cervello&Cinema (https://www.brainforum.it/edizione/cervello-cinema-2019-curiosamente/) Palazzo del Cinema Anteo, dedicata alla dipendenza da gioco d’azzardo, una vera e propria piaga sociale del mondo moderno. L’argomento è stato introdotto da Luigi Gallimberti, presidente della Fondazione Novella Fronda che ha fornito al pubblico partecipante degli strumenti di lettura per meglio comprendere come si instauri e si mantenga il gambling, meccanismi magistralmente rappresentati dal regista del film “Il Giocatore” John Dahl, grazie anche alle straordinarie interpretazioni di Matt Damon, Edward Norton e John Malkovich.

IV Seminario GEA

IV Seminario GEA

29 GIUGNO 2019 – TORINO

Nel corso, che si tiene annualmente a Torino, con lo scopo di formare di specialisti che utilizzano i devices di neurostimolazione in vari campi della medicina, Luigi Gallimberti e Graziella Madeo hanno contribuito portando la loro esperienza maturata nel trattamento della dipendenza da cocaina mediante rTMS

CONGRESSO NAZIONALE SOCIETA ITALIANA DI PSICHIATRIA

CONGRESSO NAZIONALE SOCIETA ITALIANA DI PSICHIATRIA

21 GIUGNO 2019 – FIRENZE

Nella sezione dedicata al trattamento delle addiction mediante rTMS si sono presentati i dati preliminari sull’osservazione ottenuta su 284 pazienti dipendenti da cocaina osservati per un periodo di tre anni. Il lavoro è stato di recente pubblicato nella rivista

BRAINSTIM 2019

BRAINSTIM 2019

8 GIUGNO 2019 –ROMA

Convegno satellite dell’Organization for Human Brain Mapping (OHBM) che focalizza sulla combinazione di tecniche di imaging con metodiche di stimolazione cerebrale non invasiva. Luigi Gallimberti ha moderato la sessione relativa alle applicazioni cliniche della rTMS, dove la Dott.ssa Graziella Madeo ha esposto i dati riguardo gli outcome clinici nel trattamento rTMS per il Disturbo da Uso di Cocaina.